logo usrc

Pianificare la ricostruzione post sisma

Sabato 4 ottobre 2014, a Navelli, presso palazzo Santucci, l’USRC ha preso parte ad una giornata di studio sul Piano di Ricostruzione, promossa dall'amministrazione comunale, nel corso della quale sono stati affronati i temi della ricostruzione post sisma dei borghi e dello sviluppo delle aree interne.

Leggi tutto...

MIC – informativa dati

usrcA circa sei mesi dall'entrata in vigore del modello parametrico e del relativo applicativo MIC, è possibile comunicare alcuni dati significativi che mettono in evidenza l'efficacia del modello parametrico: ad oggi sono stati già rilasciati 38 contributi "MIC" per un importo complessivo di 40 M€ (importo raddoppiato negli ultimi due mesi) circa, con la conseguente apertura di 17 cantieri "MIC" (nel mese di giugno risultavano 4 cantieri "MIC" aperti) all'interno dei centri storici dei comuni del cratere. Ulteriore conferma dell'ottimo andamento dell'applicativo "M.I.C. Online" è dato dalle 324.730 pagine visitate, 24.833 sessioni e 6.755 visitatori totalizzati dal 01/03/2014 al 31/08/2014.

Attraverso l'estrapolazione giornaliera dei dati, l'USRC è costantemente aggiornato, oltre che sullo stato di avanzamento delle pratiche, anche sull'operatività dei tecnici ed effettua un monitoraggio delle risorse economiche che vengono impegnate.

Leggi tutto...

Lavori Pubblici: gli enti pubblici di Abruzzo e Emilia Romagna impegnati nel processo di Ricostruzione non sono soggetti alle disposizioni per il ricorso alle Centrali Uniche di Committenza

usrcIn data 18/08/2014 è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n°190 il D.L. 90 del 24/06/2014, convertito con modificazioni in L. 114 del 11/08/2014. All'articolo 23 ter, "ulteriori disposizioni in materia di acquisizione di lavori, beni e servizi da parte degli enti pubblici", co. 2, si dispone che quanto indicato al comma 3-bis dell'art. 33 del codice di cui al decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163, modificato da ultimo dall'art. 23-bis del presente DL 90/2014, non si applica alle acquisizioni di lavori, servizi e forniture da parte degli enti pubblici impegnati nella ricostruzione delle località dell'Abruzzo indicate nel decreto-legge 28 aprile 2009, n. 39, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 giugno 2009, n. 77, e di quelle dell'Emilia-Romagna indicate nel decreto-legge 6 giugno 2012, n. 74, convertito, con modificazioni, dalla legge 1° agosto 2012, n. 122."

Leggi il testo completo del Decreto Legge 90/2014

La Necropoli di Fossa riapre al pubblico

fossa necropoliNei giorni 20 e 21 settembre, in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio 2014, la Necropoli di Fossa sarà visitabile gratuitamente. La guida archeologica è presente sul posto, gli orari di visita sono mattino 10/13 e pomeriggio 15,30/18,30.

Visita la necropoli

La Rettrice dell’Università degli Studi dell’Aquila, prof. Paola Inverardi visita l'USRC.

usrcNella giornata odierna la rettrice dell’Università degli Studi dell’Aquila, prof. Paola Inverardi, ha visitato la sede dell’Ufficio Speciale per la Ricostruzione dei Comuni del Cratere.

Ad accoglierla il Titolare dell’Ufficio Speciale per la Ricostruzione dei Comuni del Cratere, Paolo Esposito, e il personale USRC.

Durante l’incontro è stato presentato il modello di Governance e di gestione dei processi di ricostruzione dei Comuni del cratere e fuori cratere.

 

 

USRC 2.0 e WEBGIS: i dati ad un mese dalla “nascita”.

usrcA distanza di un mese (14 luglio – 13 agosto) dal lancio del nuovo sito USRC e del portale WebGIS riportiamo una sintesi dei dati statistici.

usrc.it
Il sito è stato visitato 6820 volte con un numero di visitatori unici di 3001 di cui il 32,8% sono nuovi utenti. La durata media di una sessione è di circa 3 minuti con 3 pagine visitate. Le località da cui si è avuto il maggiore traffico sono L'Aquila, Roma, Chieti, Milano e Pescara che insieme hanno generato l'80% del traffico.
Il nuovo sito è stato sviluppato per essere consultato facilmente anche da smartphone e tablet. Questa novità ha portato un'impennata di accessi con dispositivi mobile che corrisponde al 10% delle visite.
Le pagine più visitate del sito sono quelle dell'elenco beneficiari nella sezione amministrazione trasparente, le FAQ tecniche nella sezione ricostruzione privata, le tre pagine dei monitoraggi degli interventi di ricostruzione, e la pagina sui piani di ricostruzione.

webgis.usrc.it
Il portale che contiene informazioni sulla ricostruzione del cratere sismico aquilano, organizzate per categorie e consultabili attraverso la navigazione su mappa interattiva, è stato vistato da 687 utenti per un totale di 1032 visite con una durata media di ogni sessione di 3 minuti. Essendo un sito nuovo, non è possibile fare una distinzione tra nuovi e vecchi utenti.
Per quanto riguarda le località che hanno generato il traffico c'è una coincidenza con il sito web usrc.it; ciò a significare che gli utenti che visitano il sito sono portati a visitare anche questo portale e viceversa.

Una curiosità che vale per tutti e due i siti è che sono stati registrati diversi accessi dall'estero. I paesi dai quali abbiamo avuto più visite sono: Brasile, Ucraina, Germania, Francia e Stati Uniti

Delegazione francese Direttori Generali e INET presso l’USRC di Fossa

Delegazione Francese, Sindaco del Comune di Fossa, Personale USRCNella giornata odierna una delegazione di Direttori generali di Enti Territoriali francesi, nell'ambito di un ciclo di formazione organizzato dall'Istituto Nazionale di Studi Territoriali (INET), ha visitato la sede dell'Ufficio Speciale per la Ricostruzione dei Comuni del Cratere, Fossa.

Il Responsabile del seminario scientifico italiano prof. Giuseppe Bettoni dell'Università di "Roma Tor Vergata, Dipartimento di Scienze Storiche, Filosofico-Sociali dei Beni culturali e del Territorio, ha promosso l'incontro, coordinato per l'U.S.R.C dall'ing. Rosanna Gualtieri del Settore Ricostruzione Privata, allo scopo di far conoscere le modalità di funzionamento dell'Ufficio Speciale agli ospiti transalpini.

Leggi tutto...

USRC: pubblicato il monitoraggio degli interventi di ricostruzione al 30/06/2014

usrcE' da oggi disponibile il monitoraggio al 30/06/2014 degli interventi di ricostruzione pubblica e privata dei comuni del cratere e di ricostruzione privata dei comuni "fuori cratere", ai sensi di quanto disposto dal decreto del Ministro dell'Economia e delle Finanze del 29/10/2012.
Il monitoraggio, inviato con cadenza bimestrale alla Ragioneria Generale dello Stato per le esigenze di programmazione delle risorse, riporta in formato open data l'elenco di tutti gli interventi di ricostruzione nei comuni del cratere e dei comuni "fuori cratere".
Per ciò che riguarda i comuni del cratere, i dati del monitoraggio segnalano un importo totale dei contributi concessi con finanziamento diretto pari a 516 milioni di euro, rispetto ai 499 già trasferiti più 99 assegnati ed in via di trasferimento. A seguito delle necessità evidenziate nello scorso monitoraggio, il comitato CIPE ha di recente assegnato ai comuni del cratere 168 M€ per la ricostruzione privata.
Lo stato di avanzamento della Ricostruzione Privata nei Comuni "Fuori Cratere" ha evidenziato che le ultime assegnazioni del CIPE del 01/08/2014, pari a 32 milioni di euro, hanno coperto solo una parte delle pratiche positivamente istruite che attendevano in quasi 100 comuni la copertura finanziaria per far partire i lavori. Al 30/06/2014 (data di chiusura del monitoraggio) risultavano 133 milioni di euro di pratiche sul canale diretto a fronte di una copertura di 123 milioni di euro.