logo usrc

 

programmazionefase di PROGRAMMAZIONE

  Fonte finanziaria: Delibera C.I.P.E. 135/2012
  Descrizione oggetto di intervento:
Oggetto del presente intervento è la sede del Comune di Colledara, edificio a struttura portante in cemento armato e tamponature in laterizio. Lo stesso fabbricato si compone di un piano seminterrato destinato ad autorimessa e locali di sgombero, di un piano terra e primo destinati a sede degli uffici comunali.
Si precisa che visto il lieve danneggiamento del fabbricato a seguito del sisma, l’edificio ospita attualmente tutte le funzioni comunali.
Pertanto particolare attenzione dovrà essere posta durante le lavorazioni, che dovranno essere programmate in modo da non interrompere le attività istituzionali ed amministrative del Municipio evitando interferenze con addetti ed utenti.
  Epoca di costruzione:
Anni ’80.

comune

  Descrizione dello stato di danno:
I danni causati dal sisma, come anche emerge dalla scheda di primo livello di rilevamento (scheda A.E.D.E.S.) si sono individuati in:

  • Lievi danni agli elementi di finitura;
  • Lesione ad alcune tramezzature;
  • Lesioni evidenti alla tamponatura esterna posta al contorno della Sala Consiliare e del torrino della scala interna;
  • Lesione sulla rampa esterna di accesso alla Sala Consiliare in corrispondenza del giunto tecnico;
  • Lesioni in alcuni spigoli delle tamponature esterne;
  • Lesioni su tutte le facciate in corrispondenza del piede del parapetto del piano di copertura;
  • Scrostatura di alcuni tratti di cemento nelle zone a vista;
  • Microlesionature diffuse all’interno degli ambienti. 

  Esito di agibilità: B

  Importo finanziato: € 159.682,99

  C.U.P. C88C12000000001

 

progettazionefase di PROGETTAZIONE

  Tipologia di intervento:
Ripristino dei danni da sisma e rafforzamento locale.

  R.U.P:
Geom. Mauro De Flaviis
  Progettista:
Ing. Luigi Alessiani

comune tav1clicca per ingrandire

  Descrizione scelte progettuali:
La scelta di intervento programmato dall’Amministrazione Comunale si è resa necessaria per la esecuzione delle necessarie opere riparatorie dei danni che il fabbricato ha subito a causa dell’evento sismico e per il conseguente ripristino delle finiture interne ed esterne. Sono previsti:

  • Ripristino del giunto tecnico della rampa esterna di accesso alla sala consiliare del piano 1° con la ricostruzione del giunto, ripristino del calcestruzzo ammalorato previo trattamento dei ferri di armatura, nuova pavimentazione in gomma a bolli, rasatura e tinteggiatura dei parapetti;
  • Risanamento delle lesioni alle tamponature della sala consiliare ed aggancio delle stesse alla struttura portante;
  • Risanamento dei parapetti a coronamento della copertura piana con ricollegamento degli stessi alla struttura;
  • Sostituzione di tutte le scossaline;
  • Ripristino di tutte le microlesioni alle tamponature interne ed esterne;
  • Risanamento delle pareti portanti la torretta di copertura e di tratti di c.a. a f.v.;
  • Risanamento delle facciate contornanti l’involucro edilizio mediante scrostamento della tinta esistente tramite lavaggio con acqua a pressione raschiatura e rasatura con malta monocomponente;
  • Rinteggiatura interna ed esterna.

 

attuazionefase di ATTUAZIONE

Affidamento
  Procedura d'appalto: Procedura negoziata senza previa pubblicazione del bando, ai sensi degli art.57 e 122, comma 7 del D.Lgs. 163/06
  Data di pubblicazione del bando:   lettere di invito 03/12/2014   Scadenza:   15/12/2014
  Importo lavori a base d'asta:   68.427,17 €   Importo lavori:   107.073,92 €

 

Esecuzione
  Direttore lavori:   Ing. Luigi Alessiani
  Coordinamento sicurezza:  
  Impresa esecutrice:   CIOCI srl
  Data inizio lavori:   12/05/2015   Data fine lavori:   09/08/2015