logo usrc

 

programmazionefase di PROGRAMMAZIONE

  Fonte finanziaria: Delibera C.I.P.E. 135/2012
  Descrizione oggetto di intervento:
Il fabbricato oggetto di intervento è ricompreso all’interno di un aggregato edilizio ubicato all’interno del Centro Storico; sul lato nord ed est confina con la strada comunale e su quello sud con la Piazza principale denominata Piazza Roma. L’intervento in oggetto interessa solo la porzione di fabbricato di proprietà comunale, che ospita a piano terra l’accesso principale costituito da un piccolo atrio in cui è situata la scala di collegamento ai piani superiori, al piano primo sono ubicati gli uffici amministrativi e al piano secondo sono ubicati altri uffici, la sala consigliare e l’archivio.
Il piano terra ed il piano primo presentano struttura portante in pietra con solai costituiti da volte in muratura per quanto riguarda il piano terra e da solaio del tipo SAP per quanto concerne il piano primo; il piano secondo e la copertura a terrazza presentano una struttura portante in mattoni pieni e solai del tipo SAP.
  Epoca di costruzione: La costruzione della fabbrica è risalente agli ultimi anni dell’800, primi del ‘900, mentre al soprelevazione esistente è da riferirsi all’anno 1940.

castelli comune

  Descrizione dello stato di danno:
A seguito del sisma del 06/04/2009 il fabbricato ha riportato un danneggiamento diffusi che ha reso l’edificio totalmente inagibile.
In particolare si rilevano lesioni isolate e diffuse sui solai di interpiano e su quello di copertura e in corrispondenza delle murature portanti, in cui si evidenziano lesioni passanti e non. Fessurazioni importanti si riscontrano anche in prossimità dei cantonali, per via del fenomeno di martellamento provocato dalle oscillazioni sismiche.

  Esito di agibilità: E

  Importo finanziato: € 700.720,68

  C.U.P. H27B14000000001

 

progettazionefase di PROGETTAZIONE

  Tipologia di intervento:
Gli interventi di progetto prevedono la riparazione dei danni da sisma al fine di ripristinare l’agibilità dell’edificio, il miglioramento strutturale del fabbricato e contestualmente la ristrutturazione architettonico-funzionali.

  R.U.P:
Geom. Daniele Di Bonaventura
  Progettista:
Arch. Gaetano Farina

castelli comune tav1
castelli comune tav2clicca per ingrandire

  Descrizione scelte progettuali:

Per ripristinare le condizioni di sicurezza strutturali preesistenti al sisma si prevedono i seguenti interventi:
  • placcaggio muratura di porzioni di muratura nella zona della cappella centrale;
  • rifacimento copertura ed inserimento cordolo in c.a. sommitale nella cappella centrale e nei loculi nord dove è crollata la copertura;
  • risanamento delle lesioni principali, più gravi del fabbricato mediante la tecnica dello “scuci e cuci “;
  • risarcitura delle lesioni interne e ripristino delle finiture.
Gli interventi di cui sopra richiedono delle lavorazioni minori ed interventi accessori tipo l’installazione di ponteggi, stuccatura delle lesioni superficiali con successiva pittura.

 

attuazionefase di ATTUAZIONE

Affidamento
  Procedura d'appalto:
  Data di pubblicazione del bando:    Scadenza:
  Importo lavori a base d'asta:     Importo lavori:

 

Esecuzione
  Direttore lavori:
  Coordinamento sicurezza:
  Impresa esecutrice:
  Data inizio lavori:   Data fine lavori: