logo usrc

 

programmazionefase di PROGRAMMAZIONE

  Fonte finanziaria: Delibera C.I.P.E. 135/2012
  Descrizione oggetto di intervento:
Il complesso cimiteriale è individuato catastalmente al Fg. 9 partt. A-B-622-814-815-816-524-587 del Comune di Capitignano, costituito dal Cimitero con annessa Chiesa.
Le opere previste negli elaborati progettuali sono relative alla Chiesa Madonna di Loreto e parte del muro di Cinta del Complesso Storico Cimiteriale sui lati Sud e Ovest, con sviluppo totale pari a m. 100.
Chiesa Madonna di Loreto: la Chiesa con annessa sacrestia e canonica, è costituita da un impianto tipologico ad aula, articolata in una navata ritmata da due altari laterali simmetrici, incorniciati da un arco con decorazioni, composte da colonnine e lesene, concluse da capitelli e cornice terminale sull’intero perimetro, con funzione portante di un controsoffitto oggi rimosso. La navata centrale è coperta da un tetto a capanna con struttura portante in capriate lignee a vista, mentre l’area presbiteriale, separata da questa da una balaustra in pietra, si conclude con una cupola ellittica ribassata, decorata con effetto tromp - l’oeil. Le strutture portanti sono in muratura di pietrame misto legata con malta bastarda, gli orizzontamenti della struttura lignea di copertura articolate su più livelli, con manto in coppi e controcoppi.
Canonica e sacrestia: il locale sacrestia è strutturalmente connesso con la Chiesa, di cui ne costituisce parte integrante, terminante con un piccolo campanile con bifora, ed il cui accesso avviene per mezzo di due vani porta simmetrici posti lateralmente all’altare principale.
Esternamente sul lato nord dove sono quasi per intero addossate le murature cimiteriali, si rileva parzialmente a vista la trama muraria, a Sud la finitura è con intonaco “rustico” a base di cemento. Il prospetto principale ha una finitura con intonaco di calce con presenza di pigmenti residui ed apparato decorativo costituito da due lesene d’angolo con capitelli e finta trabeazione in stucco monocromo. Il vano del portale d’ingresso e delle aperture laterali sono incorniciati da elementi in pietra a vista, mentre il finestrone superiore presenta ricche decorazioni in stucco monocromatico.

  Epoca di costruzione:
Prima del 1900.

cimitero

  Descrizione dello stato di danno:
Chiesa Madonna di Loreto e sacrestia: I danni del sisma si sono aggiunti al dissesto strutturale già in atto, danneggiando particolarmente la sacrestia e canonica, con il crollo della scala, e danni diffusi per mancate ammorsature tra maschi murari tra sacrestia e chiesa.
Nella Chiesa si sono rilevate le maggiori criticità in presenza delle aperture dell’area absidale, oltre ad un quadro fessurativo diffuso sulla navata ed in presenza della cupola absidale dove si è verificato anche un crollo parziale.
Prospetto: danneggiamenti nell’angolo superiore destro e parte sinistra per tutta l’altezza, le lesioni verticali rivelano un principio di rotazione che ha causato il cedimento dell’architrave della finestra principale.
Area cimiteriale: le relazioni tecniche e specialistiche non descrivono il danneggiamento a seguito del sisma.

  Esito di agibilità: -

  Importo finanziato: € 400.000,00

  C.U.P. -

 

progettazionefase di PROGETTAZIONE

  Tipologia di intervento:
Restauro e risanamento conservativo

  R.U.P:
Arch. Gabriele Mililli
  Progettista:
.T.P. Arch. Maurizio Sbaffo - Geom. Americo Sebastiani Croce

cimitero tav1
cimitero tav2clicca per ingrandire

  Descrizione scelte progettuali:

Recupero, consolidamento strutturale e miglioramento del comportamento delle strutture della Chiesa all’azione sismica: locali retrostanti la chiesa in cui è previsto cuci e scuci, iniezione di miscele consolidanti. Per la chiesa cuci scuci, iniezioni di miscele leganti, ricorsi orizzontali, parziali smontaggio e rimontaggio di elementi resistenti, previo puntellamento di archi e volte adiacenti. Sostituzione di alcune piattabande, in presenza di murature faccia a vista, è prevista la stilatura sottolivello dei giunti con malta di grassello di calce. Tirantatura e cerchiatura della scatola muraria absidale e relativa volta. Facciata: apposizione di due tiranti e sostituzione della piattabanda lignea della finestra centrale
  • Interventi sullo stato di degrado dei materiali;
  • Messa in sicurezza degli apparati decorativi della Chiesa;
  • Ripristino dei vani di servizio e della Scala;
  • Realizzazione del sistema di drenaggio, raccolta e smaltimento delle acque meteoriche;
  • Realizzazione del sistema di illuminazione esterna;
  • Ripristino funzionale del muro di cinta del cimitero;
  • Ripristino funzionale dei loculi comunali.

 

attuazionefase di ATTUAZIONE

Affidamento
  Procedura d'appalto:
  Data di pubblicazione del bando:      Scadenza:
  Importo lavori a base d'asta:    Importo lavori: € 283.383,29

 

Esecuzione
  Direttore lavori: Arch. Sbaffo Maurizio - Geom. Americo Sebastiani Croce
  Coordinamento sicurezza: Arch. Sbaffo Maurizio - Geom. Americo Sebastiani Croce
  Impresa esecutrice: Edilizia Polisini Fiorenzo srl
  Data inizio lavori: 04/04/2016   Data fine lavori: